Scelte rapide:

Sei in: home page › notizie


Mallteam.it, l'odissea!

La mia esperienza nell’acquisto on-line su Mallteam.

A febbraio e a giugno 2007 se ne sono occupati anche Fabio e Mingo di Striscia la notizia. Molti telespettatori hanno chiamato perché, dopo aver acquistato su Internet la merce, non è mai arrivata. Molti forum e lettere di protesta su Internet parlano dell'argomento, eccone un'esempio: Forum ADUC e Lettere ADUC.

Per quanto mi riguarda, tutto ebbe inizio il 24 gennaio 2007 quando decisi di acquistare un nuovo cellulare dall'azienda Mallteam.it (Allteam Srl), società con sede a Bari che vende prodotti online. Con i suoi prezzi accattivanti pensavo di fare un affare: con poco più di 231 euro, pagati anticipatamente con Carta di Credito, avrei acquistato un Nokia 6233, l'auricolare e l'adattatore bluetooth per il PC.

Ho effettuato numerosi solleciti via email e per telefono alla Mallteam, ai quali però non è seguita la spedizione della merce, adducendo come giustificazione i problemi logistici in seguito ai numerosi ordini del periodo natalizio. Decido quindi di fare disdetta con raccomandata datata 6 marzo 2007. Nella lettera, onde evitare inconvenienti, ho anche indicato le coordinate della carta di credito con la quale ho effettuato il pagamento, per poter ricevere il rimborso.

Qualche giorno dopo, vedo online, che la Mallteam annulla il mio ordine ma non mi accredita contestualmente la cifra da me pagata. Continuo i solleciti via email e per telefono. I dipendenti della Mallteam, sempre con fare gentile e disponibile, rimandano l'accredito di settimana in settimana. Mi dicono che hanno problemi con la banca, quella tramite la quale gestivano le transazioni online, e mi consigliano di mandare un'ulteriore email all'amministrazione con le mie coordinate bancarie per poter effettuare tempestivamente il rimborso.

Passa marzo, passa aprile ed inizia maggio 2007. In occasione dell'ultima telefonata mi assicurano che il giorno 7 maggio 2007 mi sarebbe stato accreditato quanto dovuto: 231 euro e spiccioli. Se nelle righe successive non leggete il contrario significa che ancora non mi hanno rimborsato!

Poter parlare con qualcuno della Mallteam è difficilissimo perché hanno le linee sempre occupate. L'importante è non perdersi d'animo e provare ripetutamente la mattina nei minuti intorno alle 9.00, quando il messaggio automatico lascia il posto alla linea (sempre occupata). Di pomeriggio invece si può riuscire nell'impresa intorno alle 15.00-15.30 sempre utilizzando il metodo descritto poc'anzi.

In data 9 maggio faccio spedire la lettera di messa in mora dal mio avvocato senza avere alcuna risposta o accredito. Passa il tempo ed in data 12 giugno decido di contrattaccare, lasciando per un momento le vie legali, passo ai i metodi tecnologici. Elaboro l'ennesima mail di sollecito indicando tutti i riferimenti dell'ordine ed implemento una procedura che spedisce tale mail in modo automatico ad intervalli di tempo definiti da me. Inizio spedendola 2 volte al giorno: alle 9.00 ed alle 15.00, dopo un giorno, il 13 giugno rispondono dicendo che a giorni avrebbero provveduto con l'accredito. Non mollo, faccio spedire tale mail ogni ora, solo in orario lavorativo. Non ho più risposte. Incremento il numero delle mail: passo a spedirne una ogni 30 minuti. Non ho risposte. Incremento ulteriormente il numero: una mail ogni 10 minuti. Il 20 giugno, finalmente, dopo quasi 6 mesi dall'ordine e 3 mesi e mezzo dalla disdetta, ricevo la mail con la ricevuta dell'avvenuto pagamento. Firmo il "cessate il fuoco". In data 21 giugno 2007 vedo accreditata sul mio conto la cifra di euro 231,10. Fine della storia.

[21 giugno 2007]

Condividi su

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Indoona